Casella di testo:                                








                                        L’involuzione della specie
 
Di frequente, ascoltando i discorsi fra i giovinetti in "erba", si avverte il disagio e la lamentela riguardo alla mancanza di ragazze in giro per eventuale serio fidanzamento, ...non ce né sono, oppure sono già impegnate! Il discorso vale anche per le ragazze ma, queste cercano di farsene una ragione e di reagire a questo stato, senza apparente via d'uscita. Certo i "costumi" odierni non aiutano nell'impresa. Come si può dar torto ai poveretti affranti e sconsolati?!
 
La famiglia poi, si rileva sempre più come l'orrenda copia di quella sognata da S. Paolo nella sua lettera agli Efesini (cap. 5,21-28), infatti oggi la figura della moglie viene sempre rappresentata come insuperbita regina della casa, del portafoglio, dei figli e ...del marito, ridotto a sproposito dai moderni mezzi di disinformazione di massa, a povero "servo inutile" (...ma non in senso evangelico!).
E' in atto, ed è ben lungi dal termine, un maldestro e ben articolato tentativo di sovvertire i ruoli ed il reciproco rispetto all'interno della famiglia, …e non solo!
Mi si potrebbe accusare di sterile "maschilismo" ma, purtroppo la mia riflessione va ben oltre i comuni, quanto nefasti stereotipi creati ad arte dai nostri "guardiani mercenari".
Come se non bastasse, si creano i presupposti per nuove forme di convivenza (vedi le coppie gay, le unioni di fatto, ecc. …tanto reclamizzate!), dove la parola "amore" molto spesso fa rima con prostituzione ,  …e,  quando finisce "l'attrazione carnale", si ritorna felici al precedente stato!
 
Basta fare una rapida carrellata tra i programmi proposti dalla nostra "benemerita TV", anche  in prima serata, per rendersi conto in quale stato comatoso si trovino i nostri millenari valori   cristiani; oppure fare un giro in autobus, magari per recarsi al lavoro, sembrerà alquanto strano,   ma osservando inconsapevolmente, lo scorrere veloce delle immagini impresse sui porno-cartelloni   pubblicitari in uso, al termine del viaggio, si avrà la netta sensazione di aver assistito ad   un'esibizione a "luci rosse". Sì, poiché i suddetti cartelloni, se non sono infarciti di qualche "moderna stellina" abbigliata solo con la classica "foglia di fico", non sortiscono alcun effetto “sull’istinto bestiale”, insito nel profondo dell'uomo, ...con conseguente “flop commerciale” per la società committente. 
Anche i manichini nelle vetrine si son traviati, ...figure aggressive o effeminate, ricche di piercing e abbigliati in maniera scandalosa!
 
Così ci incamminiamo a passo spedito verso "l'involuzione della specie" (altro che le teoriche frottole darviniste!) ...l'uomo che diventa “bestia”, col cervello situato sotto la cinta dei pantaloni, ...questo è il vero cambiamento!
 
Sempre più spesso, si sentono notizie circa denunce che fioccano per presunti maltrattamenti ai nostri fedeli amici cuccioli di cani o gatti; ma nessuno più si scandalizza per l'eccidio silenzioso di tantissimi "cuccioli d'uomo” nel grembo materno!
 
Se qualcuno tra noi, poi, più "sprovveduto", invita con garbo, un ignaro interlocutore alla preghiera costante, per la risoluzione dei suoi problemi, viene dapprima guardato in "cagnesco" (...per restare in tema) e,  poi tacciato come “inguaribile bigotto”. Infatti, sono ben altri i valori a cui far cieco riferimento in questa società, sempre più immersa nelle tenebre più fitte: ...il sesso , il denaro, il carrierismo ecc.. . Non c'è che dire, ...si sta proprio facendo un ottimo "lavoro"!
Grazie a Dio, Maria S.S. non s'è ancora stancata di visitarci!!
    


Nella foto: lo zoo degli umani a Londra!