Giornali gratuiti

 

I giornali distribuiti nelle metropolitane e sulle fermate degli

autobus, ...son gratuiti …anche perché, considerati i temi

trattati, ...chi, con un briciolo di sale in zucca, darebbe un solo

centesimo, per sorbirsi le solite amenità senza numero,

riportate in quelle paginette ricche di ...un "profondo nulla"?

 
Allora, …vengono regalati ...e, svolgono al meglio, la loro

‘putrida mansione’ di "lavaggetto mentale" di buon mattino,

per gli ignari pendolari ...che, ahimé ...iniziano la loro

giornata, respirando a pieni polmoni, una boccata

...di "insipiente veleno"!

 

 

© Comeunafonte