Casella di testo:                                            
                                    CHATmania

                          



          
                                      Pane, lusinghe e fantasia

La chat (…senza mai generalizzare, …per carità!) è come una droga, una droga pesante, entrano lì dentro e si sentono tutti, uomini e donne, ...amati e vezzeggiati, tutti mister e miss universo, cadendo nel giogo di gente senza scrupoli che invia messaggini e intasa le caselle e-mail con poesie e frasi d'amore, ammiccamenti e amenità varie …che, in realtà non servono ad altro …che a preparare un incontro ravvicinato: ...per un ‘banale accoppiamento’!
 Intuiscono quando ‘la preda’ (fidanzata o sposata ...a loro poco importa!) è fragile caratterialmente o in crisi, chiedono il numero di telefono per l'opera consolatoria, ricca di affettuosità falsa e gratuita, ...lavorano alacremente per il loro occulto intento …e, ...zac: poverini, …che pena!
 
Detto tra noi, a ‘perdere tempo’ in spazi surreali, con poveri ‘topi di fogna’, …semplice ‘fauna umana’ col cervello situato sotto la cintola …che, con disgustosa maestrìa e impareggiabile loquela, gioca le proprie carte, …il cui unico, subdolo scopo è quello di soggiogare le proprie vittime, al fine di soddisfare i propri istinti bestiali, …c’è davvero poco di che stare allegri!
Ci si tuffano in tanti …e spesso riescono nel loro ‘sulfureo proposito’!
 
Coloro che affollano tali ‘gironi’, molto spesso, sono solo persone depresse o con problemi comportamentali, che non riescono a vivere una vita degna di essere definita tale, …si rifugiano all’ombra di un monitor tutto colorato, ricco di ‘lustrini e paillettes’ …che avvolge e distrae dalla realtà, ma non cambia la loro esistenza, …anzi!
 
I ‘poveri involuti’, ...spesso di bell'aspetto (...veri sepolcri imbiancati, ...magari sposati con prole!) invece, sono  ‘abili giocatori’ che si divertono a sfasciare le famiglie, …a seminare impercettibile zizzania virtuale, solo per il gusto di farlo …e (...bavosi qual sono!), son disposti anche a grandi spostamenti autostradali per raggiungere le loro  vittime che, ben difficilmente se ne avvedono! 
‘Il consolatore’ vuole solo ‘sentire’ che può farle fare ciò che vuole, farla felice, sentirla completamente sottomessa al suo giogo, a tal fine le avvolge la mente di ‘mielosa accondiscendenza’, attendendo pazientemente il momento propizio... .
Magari mi sbaglio in qualche dettaglio, ma …in massima parte funziona proprio così!
 
Le chat (…non tutte però, …ribadisco!) sono assai frequentate da persone insipienti e prive di valori, …e quando ci si ritrova risucchiati nel ‘putrido vortice’, fatto di profondo nulla e ‘melma impacchettata’ con tanto di ‘coccardina dorata’, ...solo avendo forza e carattere si uscirà indenni dagli effetti della ‘deleteria droga’, poiché, nessuno che tocchi ‘l'escremento’ resta con le mani immacolate, …purtroppo!
 
Infatti, il male fa sempre male: niente pace, niente gioia, niente felicità, solo dolore  …e un pugno di lusinghe tra le mani!



Per approfondimenti: 

Annoiate e tristi

Una donna

Infocuore 

Punto informatico 



© Comeunafonte